L’uomo che fissa le capre (The Man Who Stare at Goats – Grant Heslov – 2009)

Ho sempre avuto il sospetto che, tra me ed una certa cinematografia ci fosse un sottile legame di sangue…: ci piacciono gli stessi attori, le storie reali ed assurde, la repulsione per la dittatura del pensiero.

Ragioni puramente legate alla mia estenuante sensibilità, mi hanno sempre impedito di approfondirne la conoscenza, ma quando mi capita di poter assistere ad una creazione meno truculenta, me ne torno sempre carica di meraviglia ed afflato.

L’uomo che fissa le capre è un film assurdo, tenero, irriverente, folle, divertentissimo.

George Clooney (senza nulla togliere al resto del cast..), che molte di noi hanno imparato ad amare solo in “Un giorno per caso”, interpreta magistralmente un ex-militare di una specialissima e segretissima Task Force americana, addestrata all’arte dell’uso della Forza ed altri poteri, in una storia che viaggia impeccabilmente tra il surreale ed il verosimile, sfociando in una parodia talmente amabile, che perfino una come me, cresciuta a Pane e Guerre Stellari, non ha potuto che adorare.

Peccato solo che il nostro eroe, per compiere la sua missione, avrà bisogno di fiumi di LSD, che la fanno da padrone in un contesto di esaltazione della droga, francamente poco edificante.

Non resta ora che proseguire con l’arricchimento della nostra cultura cinefila e guardare “Tra le nuvole” rifacendoci… gli occhi.

MEN


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: