Il Fattone x…. Ehm, scusate, il Fattore x

Ieri sera, sfogliando il Corriere on-line, mi passa sott’occhio un articolo, il quale riporta spezzoni dell’intervista concessa al mensile Max dal cantane Morgan… ora, già avrei da dire: il macho Morgan che parla a un periodico rivolto prevalentemente a un pubblico maschile…

Vabbè, la mia critica non riguarda ciò, bensì il fatto che l’artista abbia dichiarato pubblicamente, udite udite, rullo di tamburi… nientemeno che si fuma di crack da mattina a sera… non per dire niente, ma m’è bastato guardare UNA sola puntata infrasettimanale di X-factor per capirlo (aveva sbalzi d’umore da far paura, altro che film dell’ex suocero).

Sia chiaro, non lo critico perché lo fa con i soldi di “coloro che pagano il canone” (ch’è pure aumentato, orca assassina, non bastavano i soldi per ‘sti cazzi di decoder), anche perché sennò Berlusconi dovrebbe mantenere la Lario  solo con proventi Fininvest..

La mia critica è rivolta verso la sua apparente voglia di ribalta, notorietà e “ribellione” (?!), forse credendo che rendersi inviso ai propri capi dirigenti sia più fico. Opinione personale, scusate.

Ma c’è da dire che gli anni in cui gli artisti ammettevano di creare sotto l’influenza di sostanze, più o meno lecite, all’ ESTERO (ve lo immaginate un Morandi strafatto, che canta Fatti mandare dalla mamma?), sono passati, anche se non del tutto, ok (non sto qui a menzionare i possibili John Winston Lennon o James Douglas Morrison, per gli amici Jim; mi verrebbe da dire anche un certo Lemmy e un certo Ozzy).

Che poi tutta ‘sta voglia di dichiararsi tossico pubblicamente, all’artista Morgan ha sortito l’effetto contrario, infatti è saltata la sua partecipazione a quella grandissima, almeno quanto la (vac)Clerici, manifestazione che è Sanremo.

Ora vi chiedo, fan di Morgan e non solo: ricordate o sapete qualche canzone del suddetto cantante che rimanga impressa nella memorie delle nuove generazioni (no, non mi sto riferendo a Imagine o The End)?

Morris The Cat

PS: se il mio intervento vi ha appallato come non mai, fatevi due risate con l’articolo in cui il ministro italiano per l’AGRICOLTURA difende “il panino italiano” di una MULTINAZIONALE americana, quale Mcagadonald’s.

Link:

http://www.corriere.it/politica/10_febbraio_02/zaia-mcitaly-critico-guardian-tortora_9b0bbc20-1004-11df-9603-00144f02aabe.shtml

Annunci

~ di Gli stregatti di Maria Elena Napodano su febbraio 3, 2010.

2 Risposte to “Il Fattone x…. Ehm, scusate, il Fattore x”

  1. pensa che Bach non aveva a disposizione nemmeno l’LSD..

  2. orca assassina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: