Addio Michael

Non è necessario essere suoi fan sfegatati per riconoscere che ha segnato un’epoca, in un modo o nell’altro.

Chi lo seguiva (anche distrattamente) ha potuto comunque ballare con lui, cantare con lui, imparare l’inglese con lui, vestirsi e svestirsi kitch con lui, comprare il primo disco i cui proventi siano stati devoluti in beneficenza, atterrirsi di fronte ad un impero di sabbia crollante sotto i colpi delle fragilità umane e fisiche di chi lo ha costruito.

Globale, entusiasmante, indimenticabile.

Su Webdesigner Depot una bella iconografia dedicata a colui che passerà alla storia come il “Re del pop”.

Grazie che esisti, Pop.

Annunci

~ di Gli stregatti di Maria Elena Napodano su luglio 2, 2009.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: