SOS Benevento muore

varie-064Mi piace sempre sottolineare che il mio datore di lavoro è un aquilano. Gente tosta, sprucida, a tratti rozza, buona quanto brutalmente schietta.

 

È per questo motivo che spesso mi reco a San Demetrio nei Vestini, un mini-paradiso tra il Gran Sasso ed il Sirente, dove la mia società ha la sua sede. Di sera, ergo, le mie timide uscite da beneventana-talpa (non più raro esemplare di roditore ipovedente, recalcitrante alla movida) mi hanno spesso portato al capoluogo abruzzese dove, devo dire, ho trovato del materiale per aggiungere un altro po’ di rimpianto per la mia povera città moribonda d’origine.

 

Fare quattro passi al centro de L’Aquila è rilassante, divertente, ricco, proprio come dovrebbe essere in una cittadina di circa settantamila abitanti. Solo che qui è dal 1936 che non c’è un calo di popolazione (ISTAT). Negozi, bar, pasticcerie che vendono quei meravigliosi tipici dolci alle mandorle ed il torrone fatto dalle tre sorelle con quel cognome così famoso, e tante piccole boutique giovanili e variopinte.

 

Guardando questi giovani camminare per un borgo che di sera raramente supera i 2 gradi di temperatura, veleggiando come delfini tra le correnti glaciali del nord che li colpiscono in pieno petto… trovandoli per strada a bere, divertirsi, rollare canne, socializzare, non posso nascondere di essermi chiesta che cosa manca a Benevento per essere altrettanto vissuta.

 pzza-duomo-aq

Per quanto mi pare di ricordare, non ho mai visto un movimento simile da noi, alle nove di sera, in pieno centro, di mercoledì. L’ironia del destino vuole che la piazza centrale, lì, si chiami Piazza Duomo, e che l’impianto sia in stile medievale. Altre analogie: Benevento ha la Porta in Bronzo, L’aquila la Bolla della Perdonanza; Benevento era la capitale dell’Irpinia, valorosa tribù sannita, i Vestini condussero insieme a questa l’ultimo disperato tentativo della Guerra Sociale per cacciare i Romani dal Sannio.

A L’Aquila c’è l’università.

Un momento… a Benevento pure.

Si, ma a L’Aquila c’è anche il Conservatorio…MA A BENEVENTO PURE!! E se permettete c’è anche la Rocca dei Rettori, l’Arco di Traiano, tre teatri (più uno romano) e un Hortus Conclusus. Ma forse non c’è lo stesso…brio. E non stiamo mica facendo paragoni con Milano.

 

Se non fosse per qualche eroico locale che fa musica dal vivo, resistendo stoicamente agli innumerevoli attentati incendiari di qualche trullero vicino, neanche nel fine settimana avremmo di che dirci, ma deve sempre piacervi quella musica, e comunque, dovete riuscire ad entrarci.

 

Qualcuno mi dirà che in Abruzzo si fa sport invernale, che c’è molta acqua, che c’è un’autostrada che da Roma gli arriva dritto in bocca, che i suoi poli industriali sono enormi e ben attrezzati, (eppure non si dimentichi che quando l’IRI ne è uscito, li ha praticamente lasciati in ginocchio). Qualcuno dirà anche che L’Aquila ne è il capoluogo e non semplicemente l’entroterra, qualcuno, semplicemente, se ne sbatterà i coglioni, e probabilmente il problema è proprio questo.

 

Ci salverà la candidatura di Santa Sofia all’UNESCO?

Le rassegne teatrali, musicali, spettacolari, cantate e suonate fra di noi, solo per uscire sui nostri giornali e sentirci importanti?

Ci salverà l’ignoranza che finora ci ha preservato dal progresso??

E questa malsana abitudine di non puntare ad un target, continuando a guardare al vero turismo come un incomprensibile mistero che non riusciremo mai a svelare?

 

 

Non mi sento in grado di dare una risposta né una soluzione. Voglio semplicemente lanciare il mio grido di aiuto al cosmo.

 

SOS- BENEVENTO MUORE- SOS!!!

 

Grazie che ci sei, caro cosmo.

 

santa-sofia-001

Annunci

~ di Gli stregatti di Maria Elena Napodano su marzo 23, 2009.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: